Cosi cambiano i tuoi capelli con l'età ma cosa puoi fare al riguardo

Donna di 60 anni con i capelli grigi in profilo
Donna di 60 anni con i capelli grigi in profilo
 L'unica costante nella vita è il cambiamento, compresi i tuoi capelli. Sia che tu possa ora avvolgere un elastico per capelli intorno alla tua coda di cavallo senza romperlo, o che i tuoi ricci una volta stretti ora siano onde sciolte, i cambiamenti nei tuoi capelli sono inevitabili man mano che invecchi.

Con l'età, la durata del ciclo di crescita dei capelli si riduce, il diametro dei follicoli piliferi si riduce e il cuoio capelluto può diventare più secco. Tutti questi fattori influenzano l'aspetto e la sensazione dei capelli che escono dalla tua testa.

"Lo stress ossidativo influisce sulla funzione del cuoio capelluto interrompendo i cicli di crescita dei capelli, diminuendo la produzione di lipidi, che influisce sulla lucentezza, morbidezza e morbidezza delle fibre capillari, mentre i cambiamenti ormonali dovuti all'invecchiamento influenzano il diametro della fibra capillare rendendola cosi più sottile," afferma Bridgette Hill, tricologa certificata e fondatrice di Root Cause Scalp Analysis. "I tipi di capelli e le strutture inclini alla secchezza, come i capelli ricci e altamente strutturati, si aspetteranno di sperimentare più secchezza semplicemente come risultato dell'incapacità della struttura del capello di trattenere l'umidità a causa del design genetico della fibra capillare."

Poi d'altra parte, c'è il fattore colore.

Trovare un capello grigio è spesso il primo segno fisico dell'invecchiamento dei capelli che le persone notano. Tuttavia, contrariamente a quanto potresti voler credere, non è cresciuto da un giorno all'altro.

"Proprio come il resto del tuo corpo, ci allontaniamo sempre dal nostro apice. I nostri corpi iniziano a invecchiare a livello cellulare non appena hai 20 anni", afferma il dottor Craig L. Ziering, certificato per capelli, sopracciglia e chirurgo del trapianto di peli facciali. "Per i capelli, il processo di invecchiamento avviene sotto la superficie del capello al follicolo pilifero, in particolare la radice o il bulbo pilifero".

È impossibile fermare completamente l'invecchiamento dei capelli, ma capire perché si verificano cambiamenti nella consistenza e nel colore può aiutare a rallentare il processo e, in caso di caduta dei capelli, favorire la crescita. Poiché la conoscenza è potere, abbiamo contattato il dottor Ziering e Hill per analizzare come invecchiano i tuoi capelli e cosa puoi fare al riguardo.

Diventando grigio

Tutti ricordano i loro primi capelli grigi, sia che si trattasse di una ciocca d'argento scintillante che si attaccava alla tua corona o che un amico ti avesse indicato una ciocca bianca e ispida nella parte posteriore della tua testa.

"I peli grigi sono causati dal rallentamento della produzione di melanina nel follicolo pilifero. Poiché il follicolo perde la capacità di produrre melanina con l'età, diventano più trasparenti. E questo si manifesta come capelli grigi e bianchi", spiega il dottor Ziering. Puoi anche ottenere capelli grigi prematuri da uno shock al sistema, come un importante evento sanitario.

Hill afferma che anche una diminuzione degli aminoacidi necessari per la produzione di melanina può essere un fattore. "L'ultima ricerca e scienza sta esaminando la diminuzione dell'amminoacido tiroseina, necessaria per la produzione di melanina, nel corpo insieme al glutatione, che è necessario per combattere lo stress ossidativo".

Perdita e diradamento dei capelli

La caduta dei capelli è del tutto normale e sperimentare la caduta sotto la doccia non è in genere nulla di cui preoccuparsi. Secondo l'American Osteopathic College of Dermatology, la normale caduta dei capelli è di circa 100 pelli al giorno.

Tuttavia, le fluttuazioni ormonali possono causare una differenza drammatica. "I sistemi e le funzioni del corpo che sono regolati dai nostri ormoni e dal sistema endocrino innescano la maggior parte dei fattori che portano al declino e al deterioramento della salute del cuoio capelluto e dei capelli nel processo di invecchiamento", spiega Hill. "Esiste un delicato equilibrio di estrogeni, progesterone e testosterone che influisce sulla salute del cuoio capelluto e sulla crescita dei capelli. La ricerca ha dimostrato che anche il minimo cambiamento di questi ormoni può portare a una grave caduta dei capelli". Farmaci da prescrizione, dieta/nutrizione, prodotti per la cura dei capelli e pratiche di acconciature, carenze vitaminiche/minerali e fattori di stress emotivo possono tutti alterare gli equilibri ormonali.

Dato che gli ormoni fluttuano durante la menopausa, i capelli sono soggetti a cali di estrogeni e progesterone. La gravidanza è un altro evento della vita che può mettere fuori gioco gli ormoni, che a loro volta possono portare alla caduta dei capelli dopo il parto.

"L'ondata di ormoni che le donne sperimentano durante la gravidanza si stabilizza e diminuisce dopo il parto", afferma il dottor Ziering. "Man mano che i livelli di ormoni si normalizzano, causano spargimento e la notizia positiva è che generalmente è temporaneo e dovrebbe invertirsi".

Cosa puoi fare al riguardo:

Esistono diverse opzioni di trattamento in base alla gravità della caduta dei capelli e, se sei preoccupato per la quantità di capelli che stai perdendo, è sempre meglio consultare un dermatologo o un tricologo certificato per discutere un piano di trattamento.

In primo luogo, ci sono opzioni da banco, inclusi trattamenti topici con minoxidil come Rogaine e integratori come Viviscal e Nutrafol. Un cappuccio per terapia laser è un'altra via, che aiuta a stimolare la crescita e rafforzare i capelli.

Ma la il trapianto di capelli è l'unica soluzione permanente per la caduta dei capelli. "È meglio preservare prima i capelli che hai perché c'è una scorta limitata di ciò che puoi spostare per il trapianto", afferma il dottor Ziering. "Ci piace usare farmaci e/o trattamenti almeno per fermare o rallentare la natura progressiva della caduta genetica dei capelli. Quando sappiamo che un paziente è impegnato in un programma, ricorriamo al ripristino dei capelli perché è l'unica soluzione permanente."

CONVERSATION

Metodo ZAFFIRO
Lo zaffiro è più vantaggioso delle lame con punta in acciaio. Le lame con la punta in acciaio perdono la loro affilatura nel tempo, causando danni nella pelle. Ma lo zaffiro non perde la sua nitidezza, è un cristallo resistente e non causa danni eccessivi sulla pelle.