Trapianto di capelli: miti e fatti

Medico tricologo che calcola la calvizie quante bulbi sono necessarie con mezzi elettronici
Medico tricologo che calcola la calvizie quante bulbi sono necessarie con mezzi elettronici 
 Quindi ora sappiamo tutti che puoi ottenere i capelli che hai perso nella parte anteriore e nella zona della corona.

Non c'è bisogno di dirlo ma, se stai cercando dove farlo, ormai probabilmente sai che migliaia di persone sono andate in Albania per ottenere un trapianto di capelli. Non solo, ma gli uomini possono avere barbe più folte, chiunque può avere anche sopracciglia e ciglia più piene!

Mito n. 1: sottoporsi a una procedura di trapianto di capelli fa molto male

Fatto #1: Grazie ai miglioramenti apportati nel mondo cosmetico, questa procedura viene eseguita in anestesia locale, quindi non è affatto dolorosa! Quando l'anestesia locale va, è normale "sentire" qualcosa perché hai fatto una procedura. Ma il tricologo prescriverà antidolorifici, quindi la parte post-operatoria non sarà male.

Mito n. 2: il risultato finale sembra falso

Fatto #2: Naturalmente ci sono molti là fuori che potrebbero non essere i migliori in quello che fanno. Ma per fortuna al giorno d'oggi, possiamo fare ricerca finché non siamo soddisfatti. Il chirurgo giusto ti chiederà cosa ne pensi della tua nuova attaccatura dei capelli prima ancora di iniziare il tutto, così puoi dire che non ti piace l'attaccatura dei capelli ecc. Una volta iniziata l'operazione, la posizione e l'angolazione dei tuoi capelli saranno controllati attentamente e i follicoli saranno messi in un modo che ti darà un aspetto naturale.

Mito n. 3: vedrai subito il risultato finale

Fatto #3: Purtroppo no. I capelli che vengono impiantati devono crescere. 3 settimane dopo cadono (normale). Non aver paura però! Poiché la radice è dentro, crescerà. Ma le radici normalmente possono richiedere fino a 5 mesi per crescere. Dopodiché devi essere un po' più paziente perché potresti dover aspettare fino a 12 mesi per la crescita definitiva. Quindi, sii paziente e riconosci che anche i capelli trapiantati attraversano 3 episodi di sviluppo.

Mito n. 4: solo gli uomini riescono a farlo

Fatto #4: Prevalentemente, la gente pensava che solo gli uomini potessero diventare calvi. Tuttavia, ance le donne possono diventare calve. Per questo motivo, anche le donne hanno mostrato interesse a sottoporsi a trapianti di capelli. Perché funziona allo stesso modo anche con loro.

Mito n. 5: il trapianto di capelli è costoso

Fatto #5: Per alcuni paesi questo è vero. Tuttavia, poiché in alcuni paesi il costo della vita, l'affitto ecc. sono abbordabili, lo sono anche le operazioni! Come il trapianto di capelli. Negli ultimi 10 anni Albania è stata "il posto" dove andare per le procedure di trapianto di capelli. Molti uomini e donne sono venuti a farsi operare e in circa un anno hanno il sorriso sulle labbra perché questo investimento che hanno fatto per se stessi si è rivelato quello giusto e anche i risultati, se seguono le indicazioni del loro tricologo, è per sempre.

Mito #6: Le cicatrici sono molto evidenti

Fatto #6: Ai vecchi tempi, poiché la tecnica era diversa, c'erano delle cicatrici. Molte persone avevano cicatrici a forma di linee. Ma a causa del progresso in questa particolare operazione, hanno trovato il modo di impedire che ciò accada. Ora i pazienti hanno minuscole cicatrici che si ricoprono di peli.

Mito n. 7: gli anziani non riescono a farlo

Fatto #7: Il trapianto di capelli e la vecchiaia non hanno alcuna relazione. Se il paziente ha una buona area donatrice e ha la caduta dei capelli, può sottoporsi a questa operazione. Naturalmente, il paziente stesso/se stesso ha bisogno di essere sano.

Mito n. 8: provoca danni al cervello

Fatto #8: Durante la procedura, nessuno che esegue l'operazione si avvicina al cervello. Il tricologo tocca solo la pelle del cuoio capelluto e non va sotto il cranio. Pertanto, il cervello non può essere influenzato.

Riassumere:

Se vuoi indietro i tuoi capelli, questa operazione è la scelta ideale. Tuttavia, i pazienti devono fare una ricerca adeguata prima di fare qualsiasi cosa.

CONVERSATION

Metodo ZAFFIRO
Lo zaffiro è più vantaggioso delle lame con punta in acciaio. Le lame con la punta in acciaio perdono la loro affilatura nel tempo, causando danni nella pelle. Ma lo zaffiro non perde la sua nitidezza, è un cristallo resistente e non causa danni eccessivi sulla pelle.