Trapianto di capelli in Albania: quanti innesti di capelli?

Estrazione di unità follicolari
 Estrazione di unità follicolari
 I trapianti di capelli sono molto più efficaci di altri trattamenti per la caduta dei capelli nel fornire una soluzione a lungo termine e per sempre. Tuttavia, molte persone che potrebbero essere candidate per il trapianto di capelli non sono sicure di cosa comporterà esattamente il processo.

Il numero di innesti di cui il paziente avrà bisogno dipende dalla situazione. È possibile trapiantare qualsiasi cifra tra 500 e 6.000 innesti.

Il tipico trapianto di capelli prevede circa 4.000 innesti. Tuttavia, tutto dipende dalle dimensioni dell'area da coprire.

Chiunque sia colpito dalla caduta dei capelli e stia ricercando un trapianto di capelli prima o poi si imbatterà nel termine "innesti". In un trapianto di capelli, questo significa le unità follicolari. In altre parole, i follicoli piliferi che devono essere rimossi per riempire i punti calvi.
Le radici dei capelli, da cui si formano i capelli, si trovano nei follicoli. I capelli crescono in gruppi. Ci possono essere fino a tre radici di capelli in un follicolo.

Quanti innesti possono essere raccolti?

Normalmente, ci sono fino a 100 innesti su un centimetro quadrato di cuoio capelluto. Ma per un risultato soddisfacente sono sufficienti 10-25 innesti per centimetro quadrato. Dipende da quanto è progredita la caduta dei capelli e da quanto sono grandi le zone calve che devono essere riempite. Anche la qualità dell'area donatrice gioca un ruolo enorme.

Ad esempio, una persona può avere 50 innesti per centimetro quadrato e un'altra può avere solo 10 innesti per centimetro quadrato. Questo varia da persona a persona, poiché dipende anche dalle caratteristiche dei capelli, dal tipo di capelli e dalla qualità dei capelli nell'area donatrice.

Ad esempio, con capelli sottili e lisci è difficile rimuovere molti innesti senza che i capelli rimanenti perdano pienezza. Con altri tipi di capelli come i capelli spessi o addirittura ricci, è possibile raccogliere più innesti, poiché appaiono più pieni da soli. Un'analisi dei capelli può fornire maggiori informazioni sulla tua situazione.

Da cosa dipende il numero di innesti?

Il numero di innesti che devono essere trapiantati per rendere i capelli belli e pieni dipende da quanto è progredita la caduta dei capelli. Ciò influenzerà il design del trapianto.

Una linea guida per valutare lo sviluppo dell'area calva è la scala Norwood, che viene utilizzata per determinare il numero di innesti da trapiantare su un candidato idoneo. 

La scala "Norwood"
La scala "Norwood"

I pazienti in stadio II hanno bisogno di circa 500-1500 innesti per riguadagnare una testa piena di capelli, mentre i pazienti in stadio IV hanno bisogno di 2000-2500 innesti.

Che aspetto ha l'area donatrice dopo il trapianto di capelli?

Gli innesti vengono prelevati dall'area donatrice nella parte posteriore della testa. Questo si trova nell'area dell'attaccatura dei capelli tra le orecchie. La particolarità dei capelli che crescono in quest'area è che sono relativamente insensibili agli ormoni che causano la caduta dei capelli.

Un chirurgo dei capelli rispettabile non estrarrà troppi innesti. In questo modo, una buona quantità di innesti di donatori viene lasciata per le successive sessioni di trapianto di capelli. Questo può essere importante in quanto la caduta dei capelli è progressiva.

Con il metodo FUE (Follicular Unit Extraction), gli innesti vengono rimossi individualmente con l'aiuto di un micro motore. Un medico esperto distribuirà la rimozione dei singoli peli sulla parte posteriore della testa in modo tale che non si noterà in seguito che i peli sono stati rimossi lì.


Ottieni un'analisi dei capelli gratuita oggi inviando le tue foto tramite Whatsapp (frontale, posteriore e laterale) da medici altamente qualificati per una stima accurata del numero desiderato di innesti.

CONVERSATION

Metodo ZAFFIRO
Lo zaffiro è più vantaggioso delle lame con punta in acciaio. Le lame con la punta in acciaio perdono la loro affilatura nel tempo, causando danni nella pelle. Ma lo zaffiro non perde la sua nitidezza, è un cristallo resistente e non causa danni eccessivi sulla pelle.