Numero di innesti necessari per Trapianto di Capelli secondo ogni caso in Albania, Tirana

 Questa pagina è progettata da Turismo Medico Albania per aiutare le persone interesate a determinare il numero approssimativo di innesti necessari per un trapianto di capelli a seconda del modello di caduta dei capelli. La tabella seguente mostra le diverse classi di caduta dei capelli nel sistema di classificazione della "Scala di Hamilton–Norwood" organizzato da Turismo Medico Albania in collaborazione con Vatanmed e DaVinci e le useremo per fornire una linea guida generale per il numero di innesti di unità follicolari necessari in una prima procedura di trapianto di capelli.

Scala di Hamilton–Norwood - Classificazione dell'alopecia maschile
 Scala di Hamilton–Norwood - Classificazione dell'alopecia maschile

Scala di Hamilton–Norwood - Classificazione dell'alopecia maschile, variante "Tipo A"
Scala di Hamilton–Norwood - Classificazione dell'alopecia maschile, variante "Tipo A"
Numero di innesti nella PRIMA Sessione di Trapianto di Capelli*

Classificazione, Scala di Hamilton–Norwood

Innesti di unità follicolari

Con la corona (cima della testa)

IIa800-1400
III1000-1600
III Vertex (cima o vertice)1200-16001600-2200
IIIa1400-1800
IV1600-22002200-2600
IVa1800-2400
V2000-25002500-2800
Va2200-2800
VI2400-30002800-3400
VII2500-32003000-3600

* La prima sessione è generalmente concepita come una procedura a sé stante. Una seconda sessione sarebbe presa in considerazione per una maggiore densità o se la caduta dei capelli progredisce. I numeri degli innesti di capelli nella parte superiore dell'intervallo sono presi in considerazione quando la zona donatrice è adeguata. Per sessioni molto ampie, è preferibile rasare i capelli esistenti nell'area trapiantata (se presente).

** La copertura della corona (o corona parziale) dovrebbe essere un obiettivo nella prima procedura di trapianto di capelli follicolari solo se il paziente ha una zona donatrice superiore alla media e se è prevista una caduta di capelli limitata. Se il ripristino della corona viene tentato prematuramente, le opzioni future della persona saranno più limitate e le possibilità di un trapianto di capelli esteticamente equilibrato potrebbero essere ridotte.

Ci sono una serie di obiettivi importanti che dovrebbero essere raggiunti nella prima sessione di trapianto di capelli. Questi includono:

• Creare, o rinforzare, l'attaccatura dei capelli frontale per dare una cornice permanente al proprio viso.

• Fornire copertura alle aree diradamento o calve del cuoio capelluto con il trapianto di capelli che si estende almeno fino al punto di transizione del vertice.

• Aggiunta di una densità sufficiente nella prima sessione di trapianto di capelli in modo che i risultati sembrino naturali e che questa procedura "si regga da sola".

Nella prima seduta di trapianto di capelli va trapiantata l'intera area del cuoio capelluto che necessita di copertura, in modo che il ripristino chirurgico dei capelli possa essere completato il più rapidamente possibile. Non si dovrebbe eseguire il ripristino dei capelli in sezioni o in sessioni di trapianto di capelli follicolari arbitrariamente piccole. Potrebbero essere necessarie sessioni aggiuntive in futuro, per aggiungere più pienezza o per tenere conto della futura caduta dei capelli, ma tutto ciò che può essere ragionevolmente realizzato in una sessione di trapianto di capelli non dovrebbe essere distribuito su più procedure.

Seconda sessione di trapianto di capelli

In genere sono necessari dai 10 ai 12 mesi per vedere i risultati completi di una procedura di trapianto di capelli in unità follicolare. Se si desidera una seconda seduta di trapianto di capelli, va presa in considerazione solo dopo che i capelli della prima seduta sono cresciuti. Nel corso del primo anno, il progressivo aumento del diametro, della consistenza e della lunghezza dei capelli può modificare notevolmente l'aspetto dei capelli. Il ripristino dei capelli e possono influenzare il modo in cui il paziente desidera pettinarsi i capelli. Solo dopo che i capelli hanno raggiunto la lunghezza dello styling, il paziente e il medico possono esprimere i migliori giudizi estetici per quanto riguarda il posizionamento di ulteriori innesti di capelli.

Un altro motivo per ritardare una seconda sessione di trapianto di capelli è che la lassità del cuoio capelluto continuerà a migliorare dopo il ripristino dei capelli per un periodo fino a 6-12 mesi, rendendo più facile la raccolta dei capelli dalla zona donatrice.

Gli obiettivi per il secondo trapianto di capelli includono:

• Aumentare la densità nelle aree precedentemente trapiantate
• Affina ulteriormente l'attaccatura dei capelli
• Ulteriore perdita di capelli
• Copertura della corona quando appropriato (vedi Trapianto di capelli con unità follicolare)
• Successive sessioni di trapianto di capelli follicolari

Il numero totale di innesti necessari per un completo ripristino chirurgico dei capelli può variare ampiamente a causa della grande variabilità tra i pazienti per quanto riguarda le caratteristiche dei capelli, la densità, la lassità del cuoio capelluto, le dimensioni e la forma della testa, le caratteristiche facciali e le esigenze estetiche generali. La tabella seguente, quindi, serve solo come linea guida generale per il numero totale di innesti di capelli necessari per ciascuna classe Norwood.

Numero totale di innesti necessari per ripristino dei capelli*
Classificazione Norwood Innesti di unità follicolariCon la corona
IIa1400-2200
III1600-2400
III Vertex1800-26002600-3200
IIIa2000-3000
IV2200-34003400-3800
IVa2400-3600
V2600-38003800-4500
Va2800-4200
VI3000-46004600-5600
VII3200-50005000-6400
* Il numero totale di innesti di capelli dell'unità follicolare, trapiantati in una o più sessioni, che è generalmente necessario per realizzare un restauro completo.

Vantaggi delle sessioni di trapianto di capelli di grandi dimensioni

Ci sono una serie di vantaggi chirurgici nell'esecuzione di una prima procedura di trapianto di capelli di grandi dimensioni. In un cuoio capelluto vergine (che non è stato trapiantato prima) l'elasticità della pelle è intatta in modo che gli innesti possano essere inseriti più facilmente e rimarranno più saldamente in posizione. Un'altra caratteristica di un cuoio capelluto vergine è un apporto di sangue intatto. Ciò consente di posizionare gli innesti di capelli ravvicinati senza comprometterne la sopravvivenza dopo la procedura chirurgica di ripristino dei capelli.

Nell'area donatrice di un cuoio capelluto vergine, sia la densità che la lassità del cuoio capelluto sono al massimo, in modo che una quantità relativamente grande di capelli possa essere raccolta e consentire all'incisione di guarire con le minimi cicatrici possibili. In un cuoio capelluto vergine, non c'è distorsione delle unità follicolari o direzione alterata dei capelli dal precedente trapianto di capelli, quindi le unità follicolari vengono estratte più facilmente con il loro completo complemento di capelli, fornendo la massima pienezza al trapianto di capelli.

Ogni procedura di trapianto di capelli follicolari provoca una certa perdita di capelli potenziali donatori a causa della distruzione dei capelli adiacenti ai bordi della ferita, cicatrici nell'area donatrice, distorsione dei follicoli piliferi rimanenti e diminuzione della lassità del cuoio capelluto. Sebbene questi fattori possano essere ridotti al minimo in una procedura di ripristino dei capelli ben pianificata che utilizza le tecniche chirurgiche più impeccabili, non possono essere ridotti a zero. Pertanto, per massimizzare la resa totale dei capelli, si dovrebbe ridurre al minimo il numero totale di sessioni di trapianto di capelli.

Oltre a questi problemi tecnici, ci sono ragioni sociali per eseguire rapidamente il restauro. Molteplici sessioni di trapianto di capelli di piccole dimensioni, distribuite su un periodo prolungato, mantengono il paziente concentrato sul problema stesso che voleva correggere. Prima viene completato il restauro, prima il paziente sottoposto a trapianto di capelli può concentrarsi su altri aspetti più importanti della sua vita.

Infine, in tutte le procedure di trapianto di capelli, potrebbero esserci delle perdite associate (telogen effluvium) nell'area ricevente. I capelli a maggior rischio di caduta sono i capelli che hanno iniziato a miniaturizzare (una variazione del diametro del fusto del capello che può essere meglio apprezzata con un densitometro). I capelli miniaturizzati sono alla fine della loro vita, quindi quando vengono persi, potrebbero non ritornare. Nelle aree dove c'è un alto grado di miniaturizzazione, lo spargimento può essere esteticamente significativo. A meno che una notevole quantità di capelli non venga trapiantata in queste situazioni, ci possono essere pochi benefici dall'intervento chirurgico di ripristino dei capelli.

Limiti alle sessioni di trapianto di capelli di grandi dimensioni

Sebbene l'obiettivo dovrebbe essere quello di eseguire il ripristino dei capelli il più rapidamente possibile, esiste un limite al numero di innesti che possono essere trapiantati in una sessione. Con l'aumento del numero di innesti di capelli posizionati per unità di superficie (densità), aumenta anche il rischio di compromissione vascolare (diminuzione del flusso sanguigno nell'area causata da lesioni al cuoio capelluto) e ciò può comportare una crescita non ottimale dell'innesto.

Altri problemi, come l'elevazione dell'innesto (popping), possono causare l'essiccamento degli innesti e aumentare il rischio di traumi meccanici durante il posizionamento dell'innesto, diventano più probabili quando la densità dell'innesto di capelli viene portata agli estremi e questi fattori possono anche causare il sub-ottimale crescita degli innesti.

L'afflusso di sangue al cuoio capelluto è molto ricco e può generalmente supportare un gran numero di innesti trapiantati in un'unica sessione. Tuttavia, i danni del sole e il fumo sono alcuni dei fattori che possono compromettere significativamente questo flusso sanguigno e questi fattori di rischio devono essere identificati in anticipo dal chirurgo del trapianto di capelli.

I problemi associati alla diminuzione del flusso sanguigno e allo scoppio sono più strettamente correlati al numero di innesti di capelli posizionati in un'area specifica (densità) piuttosto che al numero assoluto di innesti posizionati. Per questo motivo, il trapianto di un gran numero di innesti di unità follicolari su una vasta area non crea gli stessi problemi della creazione di densità molto elevate in una specifica area.

Tuttavia, il trapianto di un gran numero di innesti (in "mega-sessioni") pone le sue sfide, come aumentare il tempo in cui gli innesti rimangono fuori dal corpo, richiedere più personale chirurgico, contribuire all'affaticamento del paziente e del personale e creare problemi organizzativi. Come per il confezionamento denso, l'uso di sessioni di trapianto di capelli molto grandi dovrebbe essere riservato solo ai team chirurgici più esperti.

Un altro fattore importante che influenza il flusso sanguigno è la dimensione degli innesti di capelli e, quindi, la dimensione dei siti riceventi. I siti riceventi più grandi causano molti più danni all'afflusso di sangue rispetto a quelli più piccoli e limiteranno notevolmente il numero di innesti che possono essere posizionati contemporaneamente. Fortunatamente, uno dei principali vantaggi del trapianto di capelli eseguito esclusivamente con unità follicolari è che puoi posizionare la maggior parte dei capelli nei siti riceventi più piccoli possibili. (vedi Logica del trapianto di unità follicolari)

Anche sessioni di trapianto di capelli follicolari molto grandi richiedono una grande quantità di tessuto donatore. Dal momento che si hanno da 90 a 100 unità follicolari per cm quadrato di tessuto donatore, nelle procedure di trapianto di capelli in unità follicolari, il medico che si occupa della restaurazione dei capelli dovrebbe essere in grado di ottenere da 90 a 100 innesti follicolari per ogni cm2 di tessuto raccolto. Pertanto, una procedura di 2.400 innesti richiederà un'incisione larga 1 cm e lunga poco più di 24 cm. Una sessione di innesto di 4.000 capelli richiederà un'incisione larga 1,5 cm e lunga più di 27 cm. Sebbene un'incisione di 1 cm di solito guarisca con una cicatrice sottile, le incisioni di 1,5 cm o più aumentano significativamente il rischio di una cicatrice allargata. Un'ampia cicatrice da donatore può potenzialmente essere un problema estetico e può limitare la quantità di capelli che si possono ottenere nelle future sessioni di trapianto di capelli.

Un'adeguata selezione dei pazienti e un team chirurgico altamente qualificato nel ripristino dei capelli aiutano a evitare tali problemi, ma i rischi aumenteranno se il numero e la densità degli innesti aumentano. Poiché questi fattori sono inerenti a tutte le procedure di trapianto di capelli, è importante che il medico si concentri sulla massimizzazione della crescita dell'innesto, piuttosto che semplicemente sulla ricerca di un numero target arbitrariamente elevato di innesti. Ciò che in definitiva è fondamentale per il paziente non è quanti innesti sono stati trapiantati, ma quanti effettivamente crescono.

Dividere le unità follicolari

Nel trapianto di capelli dell'unità follicolare, la dissezione stereo-microscopica viene utilizzata per sezionare 1-4 unità follicolari piliferi presenti in natura dall'area donatrice. Se queste unità vengono mantenute intatte nella dissezione, la crescita sarà massimizzata e un paziente sottoposto a trapianto di capelli otterrà la massima pienezza e densità possibile. Tuttavia, se la dissezione microscopica è scarsa e alcuni dei capelli nel follicolo vengono distrutti, i risultati saranno tutt'altro che ideali.

Se le unità follicolari vengono suddivise in gruppi più piccoli, o in singoli capelli, il numero degli innesti aumenterà in modo significativo (e così anche il prezzo della procedura di ripristino dei capelli, se il paziente viene addebitato dall'innesto) senza alcun aumento della pienezza (e probabilmente minore pienezza a causa di una crescita non ottimale.)

Ad esempio, se un paziente ha avuto una procedura di trapianto di capelli di 2.000 innesti in cui gli innesti di 4 capelli sono stati suddivisi in innesti di 1 e 2 capelli, sia attraverso una dissezione scarsa o intenzionalmente, la nuova procedura ora avrebbe 2.400 innesti esattamente con lo stesso numero di capelli. Tuttavia, ora ogni innesto conterrebbe solo 1,96 capelli anziché 2,35 capelli. Inoltre, sarebbe necessario posizionare inutilmente altri 400 siti nel cuoio capelluto del paziente per accogliere questi innesti. Ciò, a sua volta, farebbe sì che i capelli si distendano su un'area più ampia del cuoio capelluto, diminuendo la densità potenziale nelle aree più importanti come la parte anteriore e aumentando il costo della procedura chirurgica di ripristino dei capelli.

Innesti divisibili – Il gioco del taglio degli innesti

I progressi ottenuti nel settore dei trapianti di capelli nell'ultimo decennio hanno consentito ai chirurghi di trapianti di capelli di raccogliere e quindi trapiantare un numero maggiore di innesti. Non è raro leggere di sessioni eseguite con conteggi degli innesti fino a 7000. Un punto di confusione per molti pazienti sono le discrepanze nelle citazioni del conteggio degli innesti che incontrano tra le varie cliniche che consultano. Spesso, numeri di innesti più elevati sono il risultato di una pratica nota come tagliare degli innesti. Comprendere questa pratica e i risultati che può produrre è importante quando si decide quale clinica e chirurgo scegliere per l'intervento di trapianto di capelli.

Comprensione della scissione dell'innesto

La testa umana è ricoperta da raccolte di capelli in unità follicolari o innesti. Ogni unità follicolare contiene uno, due o tre capelli singoli o pelli. Circa il 15-20% contiene un singolo capello, mentre l'80-85% è costituito da due o tre capelli. È raro scoprire un'unità follicolare contenente più di tre peli.

La pratica del taglio dell'innesto viene eseguita tagliando gli innesti contenenti due o tre capelli in innesti di capelli singoli. Mentre aumenta il numero di innesti, questa pratica non aumenta il numero di capelli. Il taglio dell'innesto può anche causare un tasso di sopravvivenza ridotto rispetto a un innesto lasciato nel suo stato naturale. La convinzione tra gli specialisti della caduta dei capelli è che un gran numero di innesti di capelli singoli si traduca in un aspetto meno denso per il trapianto di capelli. Lasciare intatti due e tre innesti di capelli crea un aspetto più pieno alla ricrescita dei capelli.

L'innesto conta

La maggior parte dei chirurghi di trapianto di capelli concorda sul fatto che un numero buono di innesti e sicuro è compreso tra 2500 e 3500. La densità dei capelli umani è in media di circa 50-120 unità follicolari per ogni centimetro quadrato. La distanza media attraverso la parte posteriore della testa misurata da un orecchio all'altro è compresa tra 25 e 30 centimetri. Il nuovo paziente che non ha mai subito un intervento chirurgico dovrebbe avere abbastanza capelli disponibili per un adeguato conteggio degli innesti.

I conteggi degli innesti superiori a 3500 si ottengono solitamente tagliando una striscia molto ampia o suddividendo gli innesti. Una scarsa guarigione della cicatrice può derivare dall'assunzione di una striscia più ampia. Il taglio degli innesti comporta una riduzione del tasso di sopravvivenza e un aspetto meno pieno dei capelli.

Essere informato

Quando stai considerando un intervento chirurgico di trapianto di capelli, non lasciarti influenzare da un numero elevato di innesti che potrebbe essere promesso. Un chirurgo rispettabile dovrebbe essere in grado di spiegare chiaramente la necessità del numero di innesti e quale metodo verrà utilizzato per ottenere quel numero. L'uso di innesti di capelli singoli può far parte della strategia di progettazione del chirurgo. Chiedere una spiegazione matematica di come il medico è arrivato alla stima del conteggio del trapianto.

Vuoi ottenere un risultato di buona qualità dal tuo intervento chirurgico di trapianto di capelli, quindi sii cauto quando sei tentato di saltare alla promessa di un gran numero di innesti. L'area donatrice è limitata nell'offerta e non vuoi sprecare gli innesti.

CONVERSATION

Metodo ZAFFIRO
Lo zaffiro è più vantaggioso delle lame con punta in acciaio. Le lame con la punta in acciaio perdono la loro affilatura nel tempo, causando danni nella pelle. Ma lo zaffiro non perde la sua nitidezza, è un cristallo resistente e non causa danni eccessivi sulla pelle.